Approfondimenti

AOR Avvocati > Approfondimenti

In libreria il “Codice dei contratti pubblici: con normativa, giurisprudenza e linee guida ANAC” redatto con la collaborazione dell’Avv. Gabriele Tricamo

codice dei contratti pubblici aor tricamo

Si segnala che in libreria è disponibile il volume “Codice dei contratti pubblici: con normativa, giurisprudenza e linee guida ANAC” (disciplina sostanziale processuale e antimafia aggiornata e annotata) a cura di Gugliemo Aldo Giuffrè, Paolo Provenzano e Sabrina Tranquilli. Alla redazione del volume, edito da Editoriale Scientifica, ha collaborato l’Avv. Gabriele Tricamo, socio dello Studio Legale AOR Avvocati a capo della sede di Milano....

Continua la lettura

Criteri on/off, una valutazione automatica che non convince

criteri on off

a cura dell'Avv. Matteo Valente, socio dello Studio AOR Avvocati (articolo pubblicato su http://www.appaltiecontratti.it/2020/01/07/criteri-on-off-una-valutazione-automatica-che-non-convince/) Con la sentenza n.14749/2019 in commento, il Tar per il Lazio ha annullato una procedura di gara indetta sullo SDAPA e inerente il servizio di pulizia e igiene ambientale ribadendo un principio fondamentale che troppo spesso le stazioni appaltanti (anche le più qualificate nella gestione delle procedure ad evidenza pubblica) ancora omettono di rispettare. Si tratta dell’adeguato bilanciamento tra l’elemento tecnico delle offerte e quello economico. Nel caso in esame era avvenuto che la legge di gara prevedesse come degli 80 punti destinati all’offerta tecnica ben 65 fossero attribuiti mediante...

Continua la lettura

Lo Studio Legale AOR Avvocati protagonista ai TopLegal Awards di Roma

Il 2019 ha portato tante novità nell’assetto delle categorie premiate ai TopLegal Awards di Roma. Il secondo appuntamento romano ha inaugurato la categoria “Ambientale”. Inoltre, quest’anno sono state riunite in un’unica categoria - Amministrativo consulenza società e organismi di diritto pubblico - tutte le questioni inerenti alle società, enti, agenzie e organismi di diritto pubblico. L’egregio lavoro svolto dai professionisti dello Studio Legale AOR Avvocati, che già lo scorso giugno a Le Fonti Awards di Milano si era aggiudicato il titolo di boutique di eccellenza dell’anno nella categoria “Consulenza Diritto Amministrativo”, è stato riconosciuto grazie all’inserimento dello studio tra i finalisti...

Continua la lettura

AOR Avvocati in libreria con il volume “La legge “sblocca cantieri” (Legge 14 giugno 29019 n. 55). Le novità del Codice dei contratti pubblici”

legge sblocca cantieri annibali valente

Segnaliamo che in libreria è disponibile il volume “ La legge "sblocca cantieri" (Legge 14 giugno 29019 n. 55). Le novità del Codice dei contratti pubblici” alla cui redazione hanno partecipato – in qualità di coautori i – soci dello studio AOR Angelo Annibali e Matteo Valente che hanno curato, rispettivamente, la seguente parte: “Art. 59  “Scelta delle procedure e oggetto del contratto” e “Art. 97 “Offerte anormalmente basse”. Abstract Questo lavoro è il frutto dell’attività coordinata di un nutrito gruppo di operatori del diritto (magistrati, avvocati, docenti universitari, funzionari pubblici) esperti nella materia dei contratti pubblici. Ciascuno degli articoli del Codice...

Continua la lettura

Lo Studio AOR Avvocati trionfa a Le Fonti Awards 2019. La premiazione e l’intervista al socio Avv. Angelo Annibali

Lo scorso 27 giugno lo Studio AOR Avvocati alla cerimonia de Le Fonti Awards tenutasi a Milano presso Palazzo Mezzanotte, è stato proclamato boutique di eccellenza dell'anno nella categoria "Consulenza Diritto Amministrativo". Di seguito, il video della premiazione e l'intervista all'Avvocato Angelo Annibali, socio fondatore dello Studio AOR. https://www.youtube.com/watch?v=d5KDOFCj5PA...

Continua la lettura

Servizi pubblici locali – Previsione Statutaria ingresso soci privati (oltre il 20%) – Affidamento in house – Non sussiste.

in house aor avvocati

Consiglio di Stato, sez. IV, sentenza n. 1558 del 6 luglio 2019. I giudici di Palazzo Spada con una articolata sentenza, dopo aver ricordato come l’affidamento in house è stata oggetto di numerosi interventi della giurisprudenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea e nazionale, che hanno ormai individuato con chiarezza gli elementi necessari per configurare una gestione come “in house”, nella fattispecie oggetto di giudizio, hanno negato che la società potesse essere considerata affidataria in house del servizio. Quanto sopra in ragione del fatto che l’art. 5 dello Statuto societario consentiva l’ingresso nel capitale sociale di soci privati anche sino al 50%....

Continua la lettura

Il “centro di cottura” – L’insostenibile leggerezza dell’essere… un requisito

centro di cottura sentenza tar valente

a cura dell'Avv. Matteo Valente, socio dello Studio AOR Avvocati (articolo pubblicato su http://www.appaltiecontratti.it/2019/02/28/il-centro-di-cottura-linsostenibile-leggerezza-dellessere-un-requisito/) Sulla natura dell’impegno ad avere la disponibilità di un centro di cottura: il sottile confine tra requisito di partecipazione e requisito di esecuzione   Nelle procedure volte ad affidare il servizio di ristorazione, le stazioni appaltanti sentono assai spesso l’esigenza di tutelarsi, richiedendo agli operatori economici di effettuare la preparazione dei pasti in locali attrezzati ubicati ad una congrua distanza dal luogo di somministrazione. Il cd “centro di cottura” ha da sempre posto numerosi interrogativi nella disciplina delle procedure ad evidenza pubblica e ciò poiché, richiedere già in fase partecipativa il...

Continua la lettura

Sul mancato tempestivo rinnovo della polizza provvisoria e sulla clausola di invarianza

contratti pubblici aoerre

a cura dell'Avv. Matteo Valente, socio dello Studio AOR Avvocati (articolo pubblicato su http://www.appaltiecontratti.it/2019/01/29/sul-mancato-tempestivo-rinnovo-della-polizza-provvisoria-e-sulla-clausola-di-invarianza/) Sulla perentorietà dei termini per produrre il rinnovo della cauzione provvisoria e sull’intangibilità delle medie della procedura   Il Consiglio di Stato con la sentenza in commento ha appuntato la propria attenzione su due aspetti assai peculiari della materia dei contratti pubblici. In relazione ad una procedura centralizzata indetta per l’espletamento dei servizi di pulizia degli uffici dell’intera Regione Toscana, si era verificato che, al momento di dover confermare l’impegno del fideiussore al rinnovo della polizza oramai scaduta (a causa delle lunghe tempistiche della procedura di gara), un concorrente non era stato in grado...

Continua la lettura

Le disposizioni della Legge di Stabilità 2019 che rimandano e/o impattano sul decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 175 e s.m.i (Testo Unico Partecipate)

legge di stabilità aor avvocati

a cura dell'Avv. Angelo Annibali, socio dello Studio AOR Avvocati (articolo pubblicato su http://www.dirittodeiservizipubblici.it/articoli/articolo.asp?sezione=dettarticolo&id=760) 1. Premessa   L'articolo 1 della legge 30 dicembre 2018 n. 154 (legge di stabilità 2019 già entrata in vigore il 1 gennaio) contiene 1143 commi, tra i quali alcuni che rinviano alle norme del T.U. partecipate, mentre i commi da 721 a 724 , in particolare, ne modificano o integrano il contenuto delle singole disposizioni. Dunque, si rende necessaria una breve sintesi riepilogativa, per meglio comprenderne il significato portante.   2. L’art. 1 della Legge di Stabilità 2019   Comma 420: Viene consentito all’Inail di sottoscrivere quote o azioni di organismi di investimento collettivo del...

Continua la lettura

SERVIZI PUBBLICI LOCALI – Affidamento in house – Motivazione in merito al “mancato ricorso al mercato” ex art 192 del codice dei contratti e acquisizione delle quote di partecipazione ex art 4 del testo unico partecipate

servizi pubblici locali aor

Rimessione questione alla corte di giustizia- consiglio di stato, sez. V, ordinanza del 7 gennaio 2019 n. 138. A neanche due mesi dall’ordinanza del Tar Liguria che ha rimesso alla Corte Costituzionale la questione di costituzionalità dell’art. 192, comma 2 del Codice, anche il Consiglio di Stato è intervenuto sulla norma in esame, rimettendo la questione, questa volta, alla Corte di Giustizia. I giudici di Palazzo Spada con una articolata ordinanza, dopo aver ricordato che l’in house providing è per sua natura una delle forme caratteristiche di gestione del servizio, al pari dell’affidamento a terzi tramite mercato (gara) e che anche da...

Continua la lettura