codice dei contratti Tag

AOR Avvocati > Posts tagged "codice dei contratti" (Page 2)

Contemporanea partecipazione alla gara di Consorzio articolo 2602 c.c. e sue consorziate. Illegittimità.

Il Consorzio ricorrente impugna l’aggiudicazione di una concessione di servizio pubblico in favore di un’associazione temporanea di scopo costituita fra due imprese facenti parte del medesimo Consorzio, che aveva parimenti preso parte alla competizione. Il Consorzio, costituito ai sensi dell’articolo 2602 del Codice civile[1], lamenta dunque la violazione dell’art. 48, comma 7, del d.lgs. n. 50/2016[2]. Tar Liguria, Sez. I, 23/01/2021, n. 59 accoglie il ricorso: 3.5. Da ultimo, si rileva l’infondatezza dell’eccezione della resistente che invoca la disapplicazione dell’art. 48, comma 7, del d.lgs. n. 50/2016 per contrasto con i principi eurounitari di parità di trattamento, di proporzionalità e di massima concorrenza o,...

Continua la lettura

Lo Studio AOR Avvocati inserito nel ranking di TopLegal dei migliori studi legali per il settore amministrativo

Nuovo importante riconoscimento per AOR Avvocati, che inizia il 2021 con l’inserimento, accanto ai principali studi del Paese, nel ranking stilato da TopLegal. Il nostro Studio Legale è tra le new entry del settore amministrativo in particolare nel segmento Appalti, concessioni e servizi pubblici che evidenzia la necessità di allontanarsi dal classico modello boutique e affidarsi a realtà legali più strutturate, in grado di fornire un’assistenza completa nell’ambito amministrativo e nelle practices strettamente correlate.  Un ulteriore tassello in un percorso di crescita che AOR Avvocati intende continuare con ancor maggiore determinazione. Consulta la guida completa di TopLegal 2021. Clicca qui   ...

Continua la lettura

SERVIZI PUBBLICI LOCALI – AFFIDAMENTO IN HOUSE – ART 192 DEL CODICE DEI CONTRATTI SULLA MOTIVAZIONE IN MERITO AL “MANCATO RICORSO AL MERCATO” – NON CONTRASTA CON L’ART 76 DELLA COSTITUZIONE – VIOLAZIONE DEL DIVIETO DI GOLD PLATING- NON SUSSISTE- Corte Costituzionale, sentenza 27 maggio 2020 n. 100

in house aor avvocati

Brevissime considerazioni sulla mancata violazione del c.c. divieto di gold plating da parte del Legislatore. (A cura dell’Avv. Angelo Annibali, socio dello Studio) A distanza di quasi 2 anni dall’ordinanza di rimessione del Tar Liguria e di qualche mese dalla pronuncia della Corte di Giustizia (sez. IX, ordinanza del 6/2/2020), anche la Corte Costituzionale avalla l’art. 192 del Codice dei Contratti. Come si ricorderà, i giudici liguri, con l’ordinanza n. 886 del 15/11/2018, chiamati a pronunciarsi sul ricorso promosso da un operatore economico avverso un affidamento diretto disposto da un’amministrazione alla propria società in house, avevano sospeso il giudizio rimettendo alla Corte Costituzionale...

Continua la lettura